Attività di pronto soccorso garantite per il locarnese

[cmsmasters_row][cmsmasters_column data_width=”1/1″][cmsmasters_text]

La Clinica Santa Chiara, totalmente dimenticata dalla politica, tiene a rassicurare la popolazione del Locarnese quanto al fatto che più del 90% delle patologie e dei traumi in cui potrebbe incorrere CONTINUERANNO A POTER ESSERE CURATI VICINO A CASA e questo malgrado il fatto che l’Ospedale La Carità di Locarno non sarà più, presumibilmente dalla prossima settimana, in capacità di accoglierli.

La Clinica è pronta ed attrezzata correttamente per farvi fronte.

I casi gravi (politraumi gravi, ictus acuti, ecc) verranno come finora da qui trasferiti a Bellinzona o Lugano, così come i casi cardiologici e cardiochirurgici verranno trasferiti al cardiocentro. I casi sospetti COVID verranno fermati all’entrata o, se già gravi, trasferiti dal SALVA all’Ospedale La Carità.

Per tutto il resto, la Clinica dispone delle attrezzature e dei medici necessari a farvi fronte.

La popolazione può darci la sua fiducia e non corre il rischio che noi la si disattenda!

 

 

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]